la Calabria poco Vip

Fa ancora caldo, l’autunno non ha bussato alla nostra porta, lo andremo a cercare noi.

Partenza dal solito distributore, al solito orario, col solito ritardatario, ma il bello è anche questo.

asa

Lamezia – Amantea sulla Ss18, si sale verso Potame (1000mt) la Ss278 si snoda veloce e guidabile, passato Potame è un susseguirsi di “tunnel verdi” fino a Carolei, sosta caffè.

foto by luca, carolei portale, calolei

Scendiamo di quota e prendiamo l’incrocio per Marano Principato, Marano Marchesato, fino al borgo “sospeso” si San Fili. (allego immagine presa dal sito del Comune)

comune san fili

San Fili è un paesino nei pressi di Cosenza, arroccato su uno sperone di roccia in mezzo al due valli, veramento suggestivo e sarebbe da dedicare un’oretta per visitare la sua cattedrale e il suo dedalo di viottoli; proseguiamo sempre sulla stessa stada e fermandoci per una sigaretta a Rende vecchio.

Per la nostra pausa pranzo, presso La Sorgente a San Vincenzo la Costa, un maialino nero di Calabria sarà sacrificato in nostro onore !

IMG_20140928_132718337

10593055_10204014104765519_4868248842118715236_n IMG_20140928_124236486

Dopo il pranzo ritorniamo verso San Fili e saliamo ancora verso i 1000mt del Passo della Crocetta.

“Fonte wikipedia: Il Passo Crocetta, anche conosciuto come Valico della Crocetta, si trova sulla Catena Costiera in provincia di Cosenza, e mette in comunicazione la Valle del Crati con la costa tirrenica della Calabria. È posto a 979mtsl ed è raggiungibile da tre paesi: San Fili (dal Versante della Valle del Crati), da Paola e dalla frazione Torremezzo di Falconara Albanese (dal versante della costa tirrenica). Dal passo è possibile raggiungere la vetta del Monte Luta (1231mtsl), attraverso un sentiero. Oggi è uno dei valichi appenninici più frequentati dai cicloturisti e dagli amanti dell’escursionismo in Calabria.”

Sulla strada siamo da soli, tra le fronde degli alberi una luce accecante interrompe il buoio del bosco, colore argento e dorato allo stesso tempo……è il Mar Tirreno che ci accoglie a braccia aperte.

foto by luca 10294354_10204015892530212_4758441095397563484_n IMG_20140928_172743557_HDR

da questa parete affaciata sul mare si vedono i fianchi di una pinup chiamata Calabria, bella e generosa che anche nei suoi angoli meno conosciuti riesce sempre a farti esclamare, “che meraviglia!!”

Rientriamo a casa facendo la Ss18 da Paola fino a Lamezia Terme, ormai le giornate si stanno accorciano ma del caro amico autunno ancora non c’è traccia.