Motocamping, Parco Nazionale della Sila (UNESCO)

HAI UN NUOVO SMS
Nicola < Compare che ne dici di un w.end in tenda sulla Sila io tu e Achille?>
Io < Ho già la moto carica >
Nicola < Appostusemo ! >

E fu cosi che nacque l’idea di questo w.end “al fresco”, ma partiamo dall’inizio.

09963cc817ec4e6e5b7058e4c8700e0d.jpg_900
foto by motociclismoalltravellers

L’sms che avete letto è del mio amico Nicola “uastasi” di Parabita (LE) che mi propone una reunion con l’amico Achille di Campofelice (PA), nel mezzo ci sono io e il Parco della Sila, da qualche settimana dichiarato patrimonio UNESCO, sarà mio compito portarli a spasso per le migliaia di curve del parco.

SILA-TAR
Il programma è semplice, appuntamento allo svincolo di Cosenza venerdì nel tardo pomeriggio e saliamo a Camiglatello dalla SS107 Paola-Crotone, piantiamo le tende al Camping Hotel la Fattoria e poi si trova qualcosa da mangiare. Il giorno dopo curve su curve scarichi di bagagli e con qualche pausa foto e ristoro. (in sila i paninazzi sono famosi tanto quanto il lupo).

PERCORSI
il primo giorno

ANDATA

punti salienti: lago Cecita, discesa per Longobucco, strada della fossiata, lago Ampollino, Riserva Cuturelle-Piccione, lago Arvo, Rifugio Botte Donato (1900mt)

secondo giorno (con rientro a lamezia terme)

RITORNO

punti salienti: , lago Arvo, Bivio Bocca di Piazza, Colosimi, Soveria, Lamezia Terme.

Venerdi: arriviamo allo svincolo di Cosenza, io per primo, gli altri dopo circa 10 minuti, al gruppo originario si sono aggiunti altri 3 amici siciliani, sapevano di questa 2 gg di curve e non hanno visto l’ora di mollare tutto e legare la tenda sulla sella. Prendiamo la ss107 della Sila per Camigliatello silano, il nostro campo sarà il camping Fattoria sul Lago Cecita (si legge cecìta), frazione Celico….costo 8€ a persona.

Il campeggio è vuoto, ci siamo solo noi e un camper francese.

IMG_20140627_203143297 - Copia

 

montiamo il campo e per fortuna che ho portato una ciabatta elettrica perchè sulla torretta elettrica funzionava solo una presa.

IMG_20140627_232225698 - Copia

si fa subito buio e la temperatura cala di botto, andiamo a cena sul corso di Camigliatello alla solita e affidabile salumeria che ci accoglie con una visione a me sempre cara….tagliere di salumi e formaggi silani

IMG_20140627_213717373 - Copia

con la pancia piena torniamo in campeggio….gradi 14, circa 10 in meno di casa….godo !

Sabato: alle 9 lasciamo il campeggio, colazione al bar e poi km e km di curve. Il primo pezzo ci vede passare sul lungo lago Cecita, scendiamo verso Longobucco e nello svalicare verso la Fossiata lo spettacolo è incredibile, LAGO IN PRIMO PIANO, A SINISTRA BOTTE DONATO (1900MT) A DESTRA LA CATENA DEL POLLINO….PRICELESS ! (ss177)

La strada scende veloce per poi risalire di 500mt in 3 km, riscendiamo verso Savelli (sp28) tutta immersa nei boschi, da Savelli a San Giovanni in Fiore è un kartodromo, tutte curve in appoggio, perfette, senza traffico e la consapevolezza di guidare sul velluto.

Facciamo i panini in un supermercato di SG in Fiore e ci fermiamo a mangiare sul lago Ampollino, ora si inizia a scendere direzione provincia di Crotone. Con lo scendere si mtsl veniamo investiti da una bolla di aria calda, il termometro della farmacia di Mesoraca segna +35°, risaliamo da Sersale passando in mezzo alla riserva naturale Cuturelle-Piccione, ma c’è traffico locale che ci rallenta il passo

IMG_20140628_171122816

una volta riusciti a sorpassare vacche e tori riprendiamo a pennellare curve fino al lago Arvo e arrivati a Lorica prendiamo la mitica “strada delle vette”

lorica

la visuale dal rifugio a 1900mt è spettacolare, non resisto al selfie d’altura ehehe

IMG_20140628_182929061 IMG_20140628_183225388

 

rientriamo al campeggio e ceniamo con una buona pizza.

Domenica: smontaggio tende tra le risate generali, ma come è possibile che c’era tutta sta roba in un sacchetto di 40cm ??? spingi, tira, pressa e chiudiamo tutto, facciamo una ricca colazione, pieno di benzina e prendiamo la strada che scende a Lamezia Terme.

Camigliatello, Lorica, periplo del lago Arvo, bivio bocca di piazza, Colosimi, Soveria Mannelli, Lamezia Terme.

Il Lago Arvo questa mattina ci regala l’ultima goccia di Norvegia nel cuore del Mediterraneo

IMG_20140628_174957359_HDR

mangiamo un panino e saluto i miei amici, 4 in direzione Palermo e il buon Nicola direzione Lecce, con la promessa di ripetere l’esperienza anche il prossimo anno, magari nel parco del Pollino !!

kilometri circa 600, budget 140€, panorami risate e la compagnia dei miei amici non ha prezzo !!